Regione Piemonte – Sanità: Dietrofront, le Federazioni sono inutili!

Il giorno dopo l’acceso confronto sul buco della Sanità al Tavolo Massicci l’assessore è impegnato nella riscrittura di un piano di rientro “credibile”. E tra le ipotesi al vaglio in queste ore c’è pure l’abolizione delle sei strutture centrali inventate da Monferino.

Bocciate dal ministro, mai del tutto digerite dal sistema regionale, le sei Federazioni sanitarie sovrazonali introdotte dalla riforma targata Paolo Monferino potrebbero essere abolite – o, in subordine, “congelate” – nel piano che il suo successore, Ugo Cavallera, sta approntando nel disperato tentativo di recepire i rilievi critici mossi ancora ieri dal Tavolo Massicci e scongiurare definitivamente il commissariamento. In particolare, a destare forti perplessità sulla loro reale funzionalità non sarebbero solo gli aspetti normativi in materia di rapporti di lavoro, come segnalato ieri dal ministro Renato Balduzzi, quanto piuttosto le ricadute economiche in termini di efficienza e di risparmio. Da qui la tentazione di cancellarle con un colpo di spugna, riassegando le competenze in capo alle aziende sanitarie e magari concentrando in assessorato o a una stazione appaltante (in ballo ci sono Scr e Csi) la centrale degli acquisti. Con passo felpato, innato nell’uomo e ancor più nel politico, Cavallera pare abbia avviato un rapido sondaggio tra i principali operatori del settore, a cominciare dall’Agenas, nella duplice articolazione nazionale e locale. Ed è proprio dall’opinione di quest’ultima, finora tenuta accuratamente ai margini delle politiche sanitarie della Regione, che Cavallera si attende il conforto decisivo. Un “aiuto” peraltro molto caldeggiato ieri all’incontro romano.

[Fonte: Lospiffero.com]

Dal sito ANAAO: AMOS. L’Assessorato vuole diffondere il modello a tutte le aziende sanitarie. La lettera di Morgagni in esclusiva e i diversi retroscena.

Scarica i documenti deliberati del piano di riordino della sanità:

DELIBERA      ALLEGATO      TABELLE

Qui solo l’elenco delle chiusure degli ospedali e delle strutture con la data di cessazione!

Altri approfondimenti nella sezione sanità.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Notizie, Sanità e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...