Regione Piemonte – Sanità: L’elenco delle chiusure delle strutture e il taglio dei posti letto.

La giunta regionale ha approvato la riorganizzazione della rete ospedaliera. Un provvedimento per rimettere in sesto le disastrate casse dell’ente. Opposizioni critiche: “Distruggono il sistema sanitario. E l’assessore evita il confronto”.

Riprendiamo dal sito dell’Anaao Piemonte il contentuto della delibera approvata con tutti i relativi allegati e documenti giustificativi. (Scarica la delibera, le tabelle e l’allegato al cui interno, oltre alle motivazioni dei provvedimenti che verrano presi, dalla pagina 17 si possono leggere tutte le riduzioni e chiusure delle attività delle diverse strutture). Probabilmente questa è la conseguenza della lavata di capo del ministro Grilli e dal rischio di default di cui rendono ampio conto i giornali del 14 marzo e la rassegna stampa dell’Anaao Piemonte. Non abbiamo potuto ancora leggere compiutamente i documenti ma fa veramente impallidire il capitolo dei risparmi. La chiusura degli ospedali elencati nell’allegato, viene associata ai costi del personale e dei costi di beni e servizi non associati a prestazioni. Insieme alle chiusure delle emodinamiche, dei punti nascita e di altri servizi, si considera il costo pieno del personale come un risparmio proiettabile fino al 2015. Di nuovo una fandonia simile a quella dei risparmi grazie alle  federazioni. A meno che non ci sia una soluzione “finale” per i dipendenti delle strutture chiuse. Un plotone di esecuzione in piazza castello. Oppure, licenziamenti di massa.

Buona lettura……

Scarica i documenti:    DELIBERA      ALLEGATO      TABELLE

Qui solo l’elenco delle chiusure degli ospedali e delle strutture con la data di cessazione!

[Fonte: Anaao Piemonte]

Qui il piano socio sanitario 2012-2015.

La Rete Ospedaliera programmata.

Altri approfondimenti nella sezione sanità.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Notizie, Sanità e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...