CSI Piemonte: la maggioranza regionale è divisa e non prende posizione. La situazione è sempre più drammatica per i dipendenti del consorzio.

Tra Monferino e Giordano siamo arrivati alla ripicca a riprova della litigiosità interna alla maggioranza. Ieri, Monica Cerutti di SEL, ha presentato in Consiglio Regionale una interrogazione urgente a risposta immediata sul CSI-Piemonte.

Di seguito il suo resoconto:

L’Assessore Monferino che avrebbe dovuto rispondere ai nostri quesiti non si è presentato in aula, ma di questo ormai siamo abituati, e al suo posto ha dovuto leggere la risposta l’Assessore Porchietto perché Giordano si è rifiutato di leggere il testo prodotto dal suo collega alla Sanità. Un episodio che è l’emblema dello stato di salute della maggioranza che sostiene Cota, ma anche di quelli che sono le reali problematiche che ruotano attorno alla situazione del CSI-Piemonte: Monferino e Giordano probabilmente non hanno gli stessi orientamenti e lo ribadiamo da tempo.

Nel merito la risposta non ci può soddisfare. Prendiamo atto che le voci su una possibile ricaduta negativa pari al 45% in conseguenza alla mancata assegnazione al consorzio da parte della Federazione Torino Nord del servizio stipendi del personale siano infondate: Monferino dichiara che i dipendenti della Federazione rappresentano solo il 12.9% del totale del sistema sanitario. Nella risposta scritta dell’Assessore però non viene preso alcun impegno nei confronti del CSI-Piemonte sull’informatizzazione del sistema sanitario regionale: si ribadisce la volontà di informatizzare il sistema sanitario regionale, ma sul consorzio si rimanda la palla alla Legge Regionale sul riordino della Regione Piemonte nel settore dell’ICT.

Monferino dunque scarica la palla a Giordano che si rifiuta di riportare la risposta del collega alla Sanità: in queste condizioni è ovvio che questa Giunta non abbia le idee chiare su cosa fare del CSI. Ci limitiamo a ricordare con forza che in ballo vi è il futuro di migliaia di lavoratori e che non siamo disposti a vedere le loro sorti messe in mezzo ad un battibecco di Giunta.

[Fonte: monicacerutti.it]

CSI Piemonte: continua la baraonda. Azienda allo sbando!

CSI Piemonte: amministrazione straordinaria e commissariamento!

CSI Piemonte: al via la privatizzazione.

CSI Piemonte: licenziamenti e mobilità.

Regione Piemonte – Ict, la riforma del CSI resta al palo!

CSI Piemonte: l’ultima parola all’Antitrust!

CSI Piemonte: il direttore prepara le valigie!

CSI Piemonte: C’è Intesa San Paolo dietro al comissariamento!

CSI Piemonte: giunta al palo, direttore in trincea!

CSI Piemonte: il direttore suona l’allarme preventivo!

Guarda il video dell’incontro: CSI: prima il perché e poi il come.

CSI Pemonte: Altro che salvaguardia dei posti di lavoro come sostiene Giordano!

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Notizie e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

9 risposte a CSI Piemonte: la maggioranza regionale è divisa e non prende posizione. La situazione è sempre più drammatica per i dipendenti del consorzio.

  1. Pingback: CSI Piemonte: Un gruppo americano interessato all’acquisto! | Riprendiamoci noi stessi. Un blog per riflettere!

  2. Pingback: Regione Piemonte: Dopo le divisioni sul ruolo del CSI Piemonte Giordano e Monferino sono ai ferri corti! | Riprendiamoci noi stessi. Un blog per riflettere!

  3. Pingback: CSI Piemonte: Regione e comuni non pagano e le imprese dell’indotto chiudono!!! | Riprendiamoci noi stessi. Un blog per riflettere!

  4. Pingback: CSI Piemonte: La politica non decide e la cassa integrazione fa capolino! | Riprendiamoci noi stessi. Un blog per riflettere!

  5. Pingback: CSI Piemonte: Un dipendente su sei in cassa integrazione! | Riprendiamoci noi stessi. Un blog per riflettere!

  6. Pingback: CSI Piemonte: Altra svendita del patrimonio pubblico? | Riprendiamoci noi stessi. Un blog per riflettere!

  7. Pingback: CSI Piemonte: almeno 100 dipendenti inutili! | Riprendiamoci noi stessi. Un blog per riflettere!

  8. Pingback: CSI Piemonte: presidenza al “fratello” Zappalà! | Riprendiamoci noi stessi. Un blog per riflettere!

  9. Pingback: CSI Piemonte – La riorganizzazione cambia nome! | Riprendiamoci noi stessi. Un blog per riflettere!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...