CSI Piemonte: continua la baraonda. Azienda allo sbando!

Ogni ipotesi di riassetto rimandata a dopo l’assemblea del 7 novembre. Tensioni all’ultimo cda, con i soci che votano ognuno per conto proprio. Assessore Giordano in ambasce.

Sarà l’assemblea dei soci a decidere sulle modalità della trasformazione del Csi, il consorzio informatico pubblico da mesi impantanato nelle pastoie politiche. L’esame del disegno di legge predisposto dall’assessore Massimo Giordano – un testo continuamente stravolto da emendamenti presentati praticamente a ogni seduta della Commissione regionale – è stato bloccato, fino alla riunione degli azionisti del Consorzio, fissata per il prossimo 7 novembre. «Questo è il primo risultato importante – spiega Monica Cerutti  di Sel – che ci permette di avere un supplemento di riflessione per ottenere chiarezza su una situazione che è sempre più contorta, anche a causa alla pessima gestione dell’assessore».

I consiglieri hanno richiesto i verbali delle ultime riunioni del consiglio di amministrazione dell’ente, in modo da poter verificare ciò che è vox populi, ovvero che nella seduta di martedì scorso – vivacizzata dalla sonora contestazione dei sindacati – i tre soci principali (Regione, Comune e Provincia di Torino) abbiano votato in maniera difforme su un piano di riassetto interno. Smentendo quella “concordia istituzionale” circa i piani futuri del Csi, versione accreditata con forza dall’assessore Giordano. Inoltre, proprio mentre infuria la querelle sui destini di corsi Unione Sovietica, si diffonde la notizia che il suo direttore – Stefano De Capitani – ha presentato la propria domanda per la direzione dell’Agenda Digitale nazionale. C’è chi scappa mentre la nave affonda, annotano i grillini di Palazzo Lascaris.

[Fonte: Lospiffero.com]

CSI Piemonte: amministrazione straordinaria e commissariamento!

CSI Piemonte: al via la privatizzazione.

CSI Piemonte: licenziamenti e mobilità.

Regione Piemonte – Ict, la riforma del CSI resta al palo!

CSI Piemonte: l’ultima parola all’Antitrust!

CSI Piemonte: il direttore prepara le valigie!

CSI Piemonte: C’è Intesa San Paolo dietro al comissariamento!

CSI Piemonte: giunta al palo, direttore in trincea!

CSI Piemonte: il direttore suona l’allarme preventivo!

Guarda il video dell’incontro: CSI: prima il perché e poi il come.

CSI Pemonte: Altro che salvaguardia dei posti di lavoro come sostiene Giordano!

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Notizie e contrassegnata con , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

13 risposte a CSI Piemonte: continua la baraonda. Azienda allo sbando!

  1. Pingback: CSI Piemonte: la maggioranza regionale è divisa e non prende posizione. La situazione è sempre più drammatica per i dipendenti del consorzio. | Riprendiamoci noi stessi. Un blog per riflettere!

  2. Pingback: CSI Piemonte: Un gruppo americano interessato all’acquisto! | Riprendiamoci noi stessi. Un blog per riflettere!

  3. Pingback: Regione Piemonte: Dopo le divisioni sul ruolo del CSI Piemonte Giordano e Monferino sono ai ferri corti! | Riprendiamoci noi stessi. Un blog per riflettere!

  4. Pingback: CSI Piemonte: Regione e comuni non pagano e le imprese dell’indotto chiudono!!! | Riprendiamoci noi stessi. Un blog per riflettere!

  5. Pingback: CSI Piemonte: La politica non decide e la cassa integrazione fa capolino! | Riprendiamoci noi stessi. Un blog per riflettere!

  6. Pingback: CSI Piemonte: Un dipendente su sei in cassa integrazione! | Riprendiamoci noi stessi. Un blog per riflettere!

  7. Pingback: CSI Piemonte: Altra svendita del patrimonio pubblico? | Riprendiamoci noi stessi. Un blog per riflettere!

  8. Pingback: CSI Piemonte: almeno 100 dipendenti inutili! | Riprendiamoci noi stessi. Un blog per riflettere!

  9. Pingback: CSI Piemonte: presidenza al “fratello” Zappalà! | Riprendiamoci noi stessi. Un blog per riflettere!

  10. Pingback: CSI Piemonte: direttore accompagnato alla porta! | Riprendiamoci noi stessi. Un blog per riflettere!

  11. Pingback: CSI Piemonte: il nuovo direttore sarà nominato dalla politica! | Riprendiamoci noi stessi. Un blog per riflettere!

  12. Pingback: CSI Piemonte: buonuscita d’oro per l’ex dg De Capitani! | Riprendiamoci noi stessi. Un blog per riflettere!

  13. Pingback: CSI Piemonte – La riorganizzazione cambia nome! | Riprendiamoci noi stessi. Un blog per riflettere!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...