CSI Piemonte: C’è Intesa San Paolo dietro al comissariamento!

Sembra profilarsi un accordo bipartisan per il vertice del corsorzio informatico pubblico. Regione e Comune di Torino, Pdl e Pd avrebbero individuato in Curcuruto la figura del traghettatore.

Si profila il commissariamento per il Csi. È la soluzione che starebbe emergendo in queste ore di frenetici incontri tra le forze politiche e le istituzioni chiamate a dare avvio al processo di riordino del consorzio informatico pubblico. Con una mediazione bipartisan sembra così sbloccarsi il lungo braccio di ferro ingaggiato sulla ridefinizione giuridica  e sugli assetti futuri dell’ente di corso Unione Sovietica. Una volta risolta la querelle sulla natura “redigente” o “referente” della Commissione regionale nella quale è incardinato il disegno di legge di riforma elaborato dall’assessore Massimo Giordano, contemporaneamente all’iter legislativo occorre individuare il modello organizzativo che accompagnerà la transizione.

A quanto risulta allo Spiffero, a sovrintendere la trasformazione del Csi sarà chiamato un top manager proveniente da Intesa Sanpaolo, probabilmente affiancato da due “tecnici” espressi da Comune e Provincia di Torino. Si tratta di Pierluigi Curcuruto (foto), attuale direttore generale di Intesa-Sanpaolo Service Group, che lascerà a fine anno l’istituto bancario, per ragioni strettamente personali. E così, uno degli ultimi “sanpaolini” sopravvissuti alla milanesizzazione della banca, metterebbe il suo bagaglio professionale e la sua fitta rete di relazioni (tra l’altro, è in grande intimità con Passera e il viceministro Ciaccia) a disposizione del rilancio di un settore, quello dell’Ict, nevralgico per l’economia piemontese. A questa soluzione si starebbe orientando un gruppo sempre più consistente e bipartisan di soggetti: dal capogruppo Pd a Palazzo Lascaris Aldo Reschigna (che avrebbe trovato in Giovanni Ferrero il principale supporter) al collega di Progett’Azione Angelo Burzi, fino al consigliere pidiellino Massimiliano Motta. E semaforo verde sarebbe scattato da Palazzo Civico, direttamente da  Piero Fassino favorevole all’operazione.

Curcuruto dirige i centri di costo amministrativi, immobili e fornitori, informativi tra cui il centro informatico di Moncalieri, vero cervello del gruppo bancario a cui fa capo lìintegrazioni delle procedure informatiche e amministrative all’interno dei vari istituti assorbiti dal gruppo. L’addio di Curcuruto, che in banca dal 2000 ha realizzato l’integrazione con il Banco di Napoli e le banche dell’ex Cardine sta creando non poca preoccupazione, in particolare tra i 1.400 dipendenti del centro oltre ai più di 600 consulenti esterni. Al posto del manager 62enne, non si esclude che i vertici stiano guardando ad oriente e in particolare in India dove l’informatica avanza a passi da gigante.

[Fonte: Lospiffero.com]

CSI Piemonte: giunta al palo, direttore in trincea!

CSI Piemonte: il direttore suona l’allarme preventivo!

Guarda il video dell’incontro: CSI: prima il perché e poi il come.

CSI Pemonte: Altro che salvaguardia dei posti di lavoro come sostiene Giordano!

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Notizie e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

20 risposte a CSI Piemonte: C’è Intesa San Paolo dietro al comissariamento!

  1. Pingback: CSI Piemonte: il direttore prepara le valigie! | Riprendiamoci noi stessi. Un blog per riflettere!

  2. Pingback: CSI Piemonte: l’ultima parola all’Antitrust! | Riprendiamoci noi stessi. Un blog per riflettere!

  3. Pingback: CSI Piemonte: licenziamenti e mobilità. | Riprendiamoci noi stessi. Un blog per riflettere!

  4. Pingback: CSI Piemonte: “Tagli dolorosi ma necessari”. | Riprendiamoci noi stessi. Un blog per riflettere!

  5. Pingback: CSI Piemonte: al via la privatizzazione. | Riprendiamoci noi stessi. Un blog per riflettere!

  6. Pingback: CSI Piemonte: amministrazione straordinaria e commissariamento! | Riprendiamoci noi stessi. Un blog per riflettere!

  7. Pingback: CSI Piemonte: continua la baraonda. Azienda allo sbando! | Riprendiamoci noi stessi. Un blog per riflettere!

  8. Pingback: CSI Piemonte: la maggioranza regionale è divisa e non prende posizione. La situazione è sempre più drammatica per i dipendenti del consorzio. | Riprendiamoci noi stessi. Un blog per riflettere!

  9. Pingback: CSI Piemonte: Un gruppo americano interessato all’acquisto! | Riprendiamoci noi stessi. Un blog per riflettere!

  10. Pingback: Regione Piemonte: Dopo le divisioni sul ruolo del CSI Piemonte Giordano e Monferino sono ai ferri corti! | Riprendiamoci noi stessi. Un blog per riflettere!

  11. Pingback: CSI Piemonte: Regione e comuni non pagano e le imprese dell’indotto chiudono!!! | Riprendiamoci noi stessi. Un blog per riflettere!

  12. Pingback: CSI Piemonte: La politica non decide e la cassa integrazione fa capolino! | Riprendiamoci noi stessi. Un blog per riflettere!

  13. Pingback: CSI Piemonte: Un dipendente su sei in cassa integrazione! | Riprendiamoci noi stessi. Un blog per riflettere!

  14. Pingback: CSI Piemonte: Altra svendita del patrimonio pubblico? | Riprendiamoci noi stessi. Un blog per riflettere!

  15. Pingback: CSI Piemonte: almeno 100 dipendenti inutili! | Riprendiamoci noi stessi. Un blog per riflettere!

  16. Pingback: CSI Piemonte: presidenza al “fratello” Zappalà! | Riprendiamoci noi stessi. Un blog per riflettere!

  17. Pingback: CSI Piemonte: direttore accompagnato alla porta! | Riprendiamoci noi stessi. Un blog per riflettere!

  18. Pingback: CSI Piemonte: il nuovo direttore sarà nominato dalla politica! | Riprendiamoci noi stessi. Un blog per riflettere!

  19. Pingback: CSI Piemonte: buonuscita d’oro per l’ex dg De Capitani! | Riprendiamoci noi stessi. Un blog per riflettere!

  20. Pingback: CSI Piemonte – La riorganizzazione cambia nome! | Riprendiamoci noi stessi. Un blog per riflettere!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...