Regione Piemonte – Sanità: Gare bloccate. A rischio le vaccinazioni!

Questa amministrazione regionale non smetterà mai di stupire. L’assessore Monferino intima a Scr di sospendere gli acquisti di aghi, siringhe e vaccini: “Ora compete alle Federazioni”. Questo dimostra in modo molto chiaro che l’assessore pensa ancora di essere in IVECO dove si producono camion, senza ancora aver compreso che la sanità produce salute e le persone non sono mezzi meccanici, inoltre forse non conosce le tempistiche di allestimento di una gara pubblica relativa ad articoli sanitari e farmaci. Ancora una volta si dimostra che gli amministratori pubblici non conoscono la materia di cui si devono occupare. Le federazioni sono state isituite circa 15 giorni fa, ed ancora non si sa come verrà reclutato il personale di cui avranno bisogno, non si sa ancora dove avranno sede e di conseguenza saranno operative non prima di ottobre se tutto va bene. Ora gli approvigionamenti di materiale devono necessariamente proseguire senza interruzioni per non pregiudicare l’assistenza sanitaria. Una delle prime conseguenze potrebbe essere il  compromettere la campagna antinfluenzale.

Fermi tutti, ora la questione non è più di vostra competenza. È perentoria l’indicazione trasmessa dall’assessore alla Sanità piemontese Paolo Monferino al vertice di Scr, società di committenza della Regione a cui sono state finora affidate tutte le procedure per forniture e appalti. Ricordando che la legge n. 3 del 28 marzo 2012 ha istituto le Federazioni sovrazonali che «come noto, hanno tra gli altri, il compito di effettuare gli acquisti di beni e servizi per le Asr (le aziende sanitarie, Asl e Aso, ndr) afferenti a ciascuna di esse», l’assessore chiede a «Scr Piemonte di sospendere, con effetto immediato, ogni tipo di attività svolta per contro delle Asr, ancorché già programmate e/o in corso». E tra queste, le più urgenti, vista la ristrettezza dei tempi, vi sono quelle relative all’acquisto di aghi, siringhe e vaccini antinfluenzali per la campagna di prevenzione della prossima stagione autunnale.

Niente da fare, Monferino è irremovibile: la nascita delle sei Federazioni «costituisce un elemento di novità, per cui si ritiene indispensabile rivedere tutta la programmazione delle attività a suo tempo poste in capo ad Scr Piemonte». A tempo debito, spiega l’assessore, «sarà ridefinita la nuova programmazione di acquisto che, peraltro, manterrà per Scr il ruolo di effettuazione delle gare di appalto che le Federazioni Sovra zonali le assegneranno». In fondo, l’aveva anticipato a suo tempo: Scr si limiterà a svolgere le pratiche burocratiche, “mandando le buste”, come disse ai primi di febbraio nel corso di una Commissione. Poco più di un ufficio postale.

Qui il piano socio sanitario 2012-2015.

La Rete Ospedaliera programmata.

Altri approfondimenti nella sezione sanità.

[Fonte: Lospiffero.com]

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Notizie, Sanità e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...