Regione Piemonte – Sanità: Monferino declassa Scr a ufficio postale!

L’assessore esclude che la Società di Committenza Regionale (Scr) possa svolgere le procedure delle gare di appalto nella Sanità. Una dichiarazione destinata a rinfocolare le polemiche.

Nessuno si sarebbe mai aspettato che il siluro a Scr, la stazione appaltante della Regione, potesse arrivare direttamente dalla giunta Cota. Eppure, durante la seduta dell’odierna Commissione di Palazzo Lascaris è stato Paolo Monferino a sorprendere tutti, cogliendo in contropiede persino i consiglieri “dissidenti” di Progett’Azione che dell’abolizione della società di committenza hanno fatto un loro cavallo di battaglia. A precisa domanda del capogruppo del Pd Aldo Reschigna, l’assessore alla Sanità ha escluso con fermezza che ricerche di mercato, dettagli tecnici e modalità delle procedure di gara possano venire affidate a Scr. Al più, ha spiegato il titolare di corso Regina, “potrà mandare le buste”, declassando la funzione, peraltro stabilita da una delibera dell’esecutivo regionale (a firma Ugo Cavallera) e lo stesso piano di attività 2011-2012 al vaglio del Consiglio.

“Facciamo tutto noi, in assessorato”, ha ribadito Monferino. Una posizione netta, rimasta immutata anche di fronte ai rilievi avanzati dal consigliere pidiellino Massimiliano Motta, in passato nel cda di Scr. Ora si attendono le reazioni del governatore appena gli verrà riferita la sorprendente esternazione del suo assessore.

[Fonte: Lospiffero.com]

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Notizie, Quello che non vi dicono, Sanità e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...