Regione Piemonte – Interporto SITO di Orbassano: una pace da 231 mila euro!

E’ il regalo di Natale voluto dall’Interporto di Orbassano per il suo ex direttore generale dopo la querelle giudiziaria per una causa di lavoro intentata contro l’azienda.

Una buonuscita da 231 mila euro. Il miglior regalo di Natale che l’ex direttore generale di Sito, Gerardo Larotonda, potesse aspettarsi dalla querelle giudiziaria avviata nei confronti della sua ex azienda. Alla fine i vertici dell’Interporto di Orbassano hanno deciso di transare, per evitare il giudizio del giudice: una scelta ritenuta da alcuni discutibile, visti soprattutto i pregressi che avevano portato alla causa di lavoro.

I fatti risalgono al dicembre 2010, quando partì la lettera di licenziamento di Sito verso Larotonda. Al centro della diatriba una gara d’appalto che affidò a un’Ati la realizzazione di un capannone e relative opere civili. Nel bando veniva riportato espressamente che l’opera non era subappaltabile, ma scorporabile per un massimo del 5% delle opere. La realizzazione dello stabilimento, però, venne distribuita ad altre imprese, senza che nessuno si opponesse.

Incalzato dall’allora presidente Alessandro Di Benedetto, Larotonda si giustificò adducendo che non era di sua competenza far rispettare dalle aziende vincitrici di appalti tale vincolo, bensì dal Rup, il Responsabile unico del procedimento. Una giustificazione che non convinse i vertici di Interporto, che avviarono la procedura di licenziamento per giusta causa.

Con il cambio ai vertici aziendali e l’approdo come presidente del Cda di Daniela Ruffino, Pdl, l’atteggiamento dell’azienda è radicalmente mutato. Secondo voci, anche per le pressioni dei partner privati, particolarmente solidali con l’ex manager. Si giunge così a una transazione decisamente onerosa per l’azienda: 176 mila euro lordi pari a 10 mensilità per mancato preavviso, 45 mila euro lordi di Tfr maturato e 20 mila euro di spese legali. Per un costo aziendale complessivo di 320 mila euro. Regali di Natale firmati Pantalone.

[Fonte: Lospiffero.com]

Post correlati:

Regione Piemonte – Interporto SITO di Orbassano: continuano le spartizioni politiche del centro destra!

Regione Piemonte – Nomine discutibili per il CDA dell’interporto di Orbassano SITO!

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Notizie, Quello che non vi dicono e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...