Regione Piemonte – Sanità: Piano, piano… sanitario. Centrodestra in panne!

Riunione fiume di maggioranza sul progetto di riforma. Bonsignore bacchetta il Pdl e si schiera dalla parte di Monferino. Tutti lamentano l’assenza di dialogo tra consiglio e giunta.

Primo serrato confronto interno alla maggioranza regionale sul piano di riforma della Sanità. Anticipato da una lunga riunione del gruppo consiliare del Pdl, nel pomeriggio di ieri, al quarto piano di via San Francesco d’Assisi, gli stati maggiori pidiellini e leghisti hanno affrontato, alla presenza del presidente Cota, la road map per arrivare finalmente ad approvare il progetto di riordino del settore. Oltre ai consiglieri regionali erano presenti i vertici di corso Vittorio (Enzo Ghigo e Agostino Ghiglia), i parlamentari Fluttero, Pianetta, Rosso, Armosino, Bonsignore, Piccioni, Pichetto Fratin, il pirotecnico deputato del Carroccio Mancuso, tutti gli assessori, con l’eccezione di Cirio. E visto il tema hanno partecipano Enrico Cardesi del Coresa, il commissario Aress Claudio Zanon e un responsabile dei seniores del Pdl. Dopo la relazione del governatore, parecchio generica e improntata alle buone intenzioni, che ha individuato nelle carenze di comunicazione l’elemento di debolezza dell’azione dell’esecutivo, è toccato all’ing. Paolo Monferino offrire una carrellata sugli aspetti tecnici del Piano.

La discussione, pur condotta da Ghigo sui binari della massima collaborazione tra gli alleati, ha fatto registrare parecchie voci dissonanti: da quella di Ghiglia, particolarmente severo verso l’approccio “tecnico” del direttore, a quella più marcatamente critica di Vito Bonsignore. L’europarlamentare ha toccato una serie di tasti dolenti: la debole tenuta politica della maggioranza, la carente diffusione di informazioni tra i vari livelli, gli errori compiuti nelle nomine “in cui non sono certo stati seguiti i criteri di trasparenza , merito e professionalità. E nel merito della diatriba si è schierato nettamente sulle posizioni di Monferino. Da parte di tutti è stata sottolineata la difficoltà a dover andare a presentare – e spesso a difendere – sul territorio, di fronte ai cittadini e alle amministrazioni locali, un progetto che non è conosciuto se non nelle sue linee generiche. Per questa ragione è stato deciso di istituire un gruppo di lavoro paritetico consiglieri-giunta: un organismo snello, 4-5 membri, con il compito di avviare l’iter della riforma.

Sul futuro dell’assessorato di corso Regina Margherita la partita pare ferma all’ultima proposta: assessore in quota Carroccio (Maccanti stabile, poco gradita a una parte consistente del Pdl e a Monferino; Quaglia in crescita, anche nelle considerazioni del governatore) e “compensazione” del Pdl con due nuovi ingressi in giunta.

[Fonte: Lospiffero.com]

Post correlati:

Regione Piemonte – Sanità: Pdl nel pallone. Il contropiede di Cota mette gli azzurri fuorigioco.

Regione Piemonte – Sanitopoli, arrestata la Ferrero: agiva per interesse politico.

Regione Piemonte – ’Ndrangheta, Le cosche e la Ferrero: “Lei può darci appalti”.

Regione Piemonte – Sanità senza pace: emodinamica di Chivasso, indagato il commissario dell’Asl Renzo Secreto.

Regione Piemonte – Sanità: PDL: semaforo verde per Monferino ma in cambio le Attività Produttive.

Regione Piemonte – Sanità: La razionalizzazione di Cota e i tagli di Tremonti: a chi serve davvero la riforma della sanità?

Regione Piemonte – Sanità: Ferrero esce di scena, Monferino verso la nomina.

Regione Piemonte – Sanità: Tangenti, il centrodestra scappa dalle responsabilità.

Regione Piemonte – Sanità: Su Dea e Pronto soccorso Cota inganna i piemontesi!

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Notizie, Quello che non vi dicono, Sanità e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

13 risposte a Regione Piemonte – Sanità: Piano, piano… sanitario. Centrodestra in panne!

  1. Pingback: Regione Piemonte – Sanità: I sindaci pinerolesi: stanno facendo a pezzi la sanità. | Riprendiamoci noi stessi. Un blog per riflettere a cura di Franco Stano.

  2. Pingback: Regione Piemonte – Sanità: Regione e Asl non si parlano. E ci rimettono gli anziani! | Riprendiamoci noi stessi. Un blog per riflettere a cura di Franco Stano.

  3. Pingback: Regione Piemonte – Sanità: Monferino, assessore reticente su compensi e cariche! | Riprendiamoci noi stessi. Un blog per riflettere a cura di Franco Stano.

  4. Pingback: Regione Piemonte – Una Regione “di vetro”! | Riprendiamoci noi stessi. Un blog per riflettere a cura di Franco Stano.

  5. Pingback: Regione Piemonte – Sanità: Gomma e scolorina, ecco il piano sanitario! | Riprendiamoci noi stessi. Un blog per riflettere a cura di Franco Stano.

  6. Pingback: Regione Piemonte – Sanità: Istituto Ricerca Cancro Candiolo verso la privatizzazione? | Riprendiamoci noi stessi. Un blog per riflettere a cura di Franco Stano.

  7. Pingback: Regione Piemonte – Sanità: Gli esuberi nella sanità piemontese e l’esuberanza di Roberto Cota ! | Riprendiamoci noi stessi. Un blog per riflettere a cura di Franco Stano.

  8. Pingback: Regione Piemonte – Sanità: Monferino: “Sanità verso il collasso” | Riprendiamoci noi stessi. Un blog per riflettere a cura di Franco Stano.

  9. Pingback: Regione Piemonte – Sanità: Direttori Asl, i “pizzini” dei politici. | Riprendiamoci noi stessi. Un blog per riflettere a cura di Franco Stano.

  10. Pingback: Regione Piemonte – Sanità: Primo Pronto Soccorso privato! | Riprendiamoci noi stessi. Un blog per riflettere a cura di Franco Stano.

  11. Pingback: Regione Piemonte – Sanità: 118, ora è vera emergenza! | Riprendiamoci noi stessi. Un blog per riflettere a cura di Franco Stano.

  12. Pingback: Regione Piemonte – Sanità: Cota nella morsa di Pd e “ribelli”! | Riprendiamoci noi stessi. Un blog per riflettere a cura di Franco Stano.

  13. Pingback: Regione Piemonte – Sanità: Cota: “Si può rivedere il piano socio sanitario”. | Riprendiamoci noi stessi. Un blog per riflettere a cura di Franco Stano.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...