Regione Piemonte – Sanitopoli, arrestata la Ferrero: agiva per interesse politico.

L’assessore finisce ai domiciliari nella sua villa di Leinì. Acquisiti gravi indizi di colpevolezza nell’inchiesta relativa a turbativa d’asta, concussione e corruzione. Oltre la vicenda sui pannoloni spuntano altri fronti.

Clamorosi sviluppi nella maxi inchiesta sulla Sanità piemontese: arresti domiciliari perCaterina Ferrero. L’accusa è di turbativa d’asta, ma non è escluso che si aggiungano altri capi d’imputazione. Va sempre peggio per la giunta leghista presieduta da Roberto Cota: la maxi inchiesta aveva portato all’arresto di sette persone, ma evidentemente le indagini devono  essere arrivate ad una svolta.

Secondo gli inquirenti esiste il rischio di ripetizione di reato in quanto l’assessore si muoveva per interessi politici e non per il bene pubblico. “Le indagini effettuate hanno permesso di accertare il pieno coinvolgimento dell’assessore Ferrero” nella vicenda dei pannoloni, e non solo. Così il procuratore aggiunto della procura di Torino, Andrea Beconi ha spiegato la svolta nelle indagini sulla sanita’ piemontese. Ferrero, raggiunta da avviso di garanzia per turbativa d’asta è indagata anche per abuso di ufficio. Diversi i filoni di indagine, che hanno coinvolto l’assessore, che agiva secondo “un movente essenzialmente di tipo politico”. Sulla vicenda del bando dei pannoloni, revocato dall’assessore nel settembre 2010 “le indagini effettuate hanno permesso di accertare il pieno coinvolgimento dell’assessore nelle trattative con Federfarma” ha sottolineato Beconi. Un bando revocato “non nell’interesse pubblico, ma per interesse politico”. L’episodio dei pannoloni ha precisato Beconi rappresenta “un sistema, un modo di intendere l’occupazione della poltrona da parte dell’assessore”. L’altra vicenda riguarda l’apertura del servizio di emodinamica presso l’ospedale di Chivasso. In questo caso nell’ordinanza di custodia cautelare “e’ stato esplicitato il reato di abuso di ufficio” in concorso con Gambarino, braccio destro dell’assessore, e Renzo Secreto, commissario straordinario della Asl Torino 4. Il piano regionale di rientro della sanità non prevedeva un servizio di emodinamica a Chivasso e Ivrea.

Per la Ferrero, assessore senza incarico, dopo aver rimesso le deleghe alla Sanità, finora scampata all’arresto, sono stati quindi disposti gli arresti domiciliari. L’ordinanza di custodia cautelare è stata eseguita questa mattina dalla guardia di finanza che si è recata a casa della Ferrero a Leinì, nel torinese.

Il 27 maggio, in seguito alla perquisizione della Guardia di Finanza effettuata in corso Regina Margherita, sede dell’assessorato, il politico del Pdl aveva infatti rimesso le deleghe perché indagata per lo scandalo sulla fornitura dei pannoloni.

L’appalto fu concesso con trattativa privata alla Federfarma grazie ad un provvedimento che di fatto annullava la gara di appalto pubblica.

In seguito alle indagini furono arrestate sette persone tra cui Pietro Gambarino, stretto collaboratore di Ferrero, Stefano Mozzati, sindaco di Cavagnolo, Franco SampòLuciano Platter Marco Cossolo, rispettivamente presidente e segretario di Federfarma Piemonte.

E’ possibile che, dopo gli interrogatori degli arrestati, la posizione della Ferrero si sia aggravata.

[Fonte: Lospiffero.com]

Post correlati:

Regione Piemonte – ’Ndrangheta, Le cosche e la Ferrero: “Lei può darci appalti”.

Regione Piemonte – Sanità senza pace: emodinamica di Chivasso, indagato il commissario dell’Asl Renzo Secreto.

Regione Piemonte – Sanità: PDL: semaforo verde per Monferino ma in cambio le Attività Produttive.

Regione Piemonte – Sanità: La razionalizzazione di Cota e i tagli di Tremonti: a chi serve davvero la riforma della sanità?

Regione Piemonte – Sanità: Ferrero esce di scena, Monferino verso la nomina.

Regione Piemonte – Sanità: Tangenti, il centrodestra scappa dalle responsabilità.

Regione Piemonte – Sanità: Su Dea e Pronto soccorso Cota inganna i piemontesi!

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Notizie, Quello che non vi dicono, Sanità e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

17 risposte a Regione Piemonte – Sanitopoli, arrestata la Ferrero: agiva per interesse politico.

  1. Pingback: Regione Piemonte – ‘Ndrangheta, Curto (SEL) al Pd: “Su mafia e politica non è tempo di omissis”. | Riprendiamoci noi stessi. Un blog per riflettere a cura di Franco Stano.

  2. Pingback: Regione Piemonte – ‘Ndrangheta, Michele Curto (SEL) al Pd: “Su mafia e politica non è tempo di omissis”. | Sinistra Ecologia e Libertà – Pinerolo

  3. Pingback: Regione Piemonte – Sanità: Pdl nel pallone. Il contropiede di Cota mette gli azzurri fuorigioco. | Riprendiamoci noi stessi. Un blog per riflettere a cura di Franco Stano.

  4. Pingback: Regione Piemonte – Sanità: Piano, piano… sanitario. Centrodestra in panne! | Riprendiamoci noi stessi. Un blog per riflettere a cura di Franco Stano.

  5. Pingback: Regione Piemonte – Sanità: Iodice nel mirino di Monferino. | Riprendiamoci noi stessi. Un blog per riflettere a cura di Franco Stano.

  6. Pingback: Regione Piemonte – Sanità: I sindaci pinerolesi: stanno facendo a pezzi la sanità. | Riprendiamoci noi stessi. Un blog per riflettere a cura di Franco Stano.

  7. Pingback: Regione Piemonte – Sanità: Regione e Asl non si parlano. E ci rimettono gli anziani! | Riprendiamoci noi stessi. Un blog per riflettere a cura di Franco Stano.

  8. Pingback: Regione Piemonte – Sanità: Monferino, assessore reticente su compensi e cariche! | Riprendiamoci noi stessi. Un blog per riflettere a cura di Franco Stano.

  9. Pingback: Regione Piemonte – Sanità: Gomma e scolorina, ecco il piano sanitario! | Riprendiamoci noi stessi. Un blog per riflettere a cura di Franco Stano.

  10. Pingback: Regione Piemonte – Sanità: Istituto Ricerca Cancro Candiolo verso la privatizzazione? | Riprendiamoci noi stessi. Un blog per riflettere a cura di Franco Stano.

  11. Pingback: Regione Piemonte – Sanità: Gli esuberi nella sanità piemontese e l’esuberanza di Roberto Cota ! | Riprendiamoci noi stessi. Un blog per riflettere a cura di Franco Stano.

  12. Pingback: Regione Piemonte – Sanità: Monferino: “Sanità verso il collasso” | Riprendiamoci noi stessi. Un blog per riflettere a cura di Franco Stano.

  13. Pingback: Regione Piemonte – Sanità: Direttori Asl, i “pizzini” dei politici. | Riprendiamoci noi stessi. Un blog per riflettere a cura di Franco Stano.

  14. Pingback: Regione Piemonte – Sanità: Primo Pronto Soccorso privato! | Riprendiamoci noi stessi. Un blog per riflettere a cura di Franco Stano.

  15. Pingback: Regione Piemonte – Sanità: 118, ora è vera emergenza! | Riprendiamoci noi stessi. Un blog per riflettere a cura di Franco Stano.

  16. Pingback: Regione Piemonte – Sanità: Cota nella morsa di Pd e “ribelli”! | Riprendiamoci noi stessi. Un blog per riflettere a cura di Franco Stano.

  17. Pingback: Regione Piemonte – Sanità: Cota: “Si può rivedere il piano socio sanitario”. | Riprendiamoci noi stessi. Un blog per riflettere a cura di Franco Stano.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...