Regione Piemonte – La tentazione della spallata a Cota: perplessità del PD!

 In vista della sentenza sul caso-Giovine, partiti e associazioni sperano di riuscire a dare il giro a Cota.

Forti perplessità del Pd.

L’eco della roboante caduta del centrodestra nel Nord della Penisola ancora riecheggia in Piemonte e soprattutto nel capoluogo, dove associazioni e uomini politici pare si stiano già organizzando per tentare un’ultima spallata anche al governatore leghista Roberto Cota, già molto provato dallo scandalo legato alla Sanità regionale e dalla cocente sconfitta nella sua Novara e da più fronti accusato di essere sempre stato “uccel di bosco”, sensibile ai richiami delle telecamere più che a quelli di piazza Castello. 

Così, in vista della sentenza di primo grado in cui sono imputati il consigliere regionale Michele Giovine e una parte dei suoi familiari, il prossimo lunedì 6 giugno, ore 21, alla Fabbrica delle E, le associazioni Libertà e Giustizia, Civica e Benvenuti in Italia organizzano un incontro per iniziare a far pressione sui partiti della sinistra in vista del possibile annullamento delle elezioni e di un repentino ritorno al voto.

All’iniziativa saranno presenti il legale delle parti civili nel processo contro Giovine, Giampaolo Zancan, l’ex sindaco di Grugliasco Mariano Turigliatto, l’assessore dipietrista in provincia Marco D’Acri, il consigliere comunale di Sinistra Ecologia e Libertà Marco Grimaldi, il candidato sindaco della Federazione della Sinistra Juri Bossuto e il presidente di Benvenuti in Italia Davide Mattiello.

Un happening visto non di buon occhio dal Pd, che, infatti, ne è rimasto fuori per evitare di essere confuso con il partito dei giudici che vuole sovvertire il voto popolare attraverso i tribunali.

[Fonte: Lospiffero.com]

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Notizie, Quello che non vi dicono e contrassegnata con , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...